Intruso della biofilia in oncologia

  • Wendy
  • March 03, 2024
  • 61
  • 0
  • 0

  • Intruso della biofilia in oncologia

Gli ultimi anni hanno visto un forte sviluppo dei vari hardware diagnostici utilizzati in oncologia. Tali tecniche comprendono gli esami radiologici tradizionali e la loro varietà di metodi (rontgenoscopia, rontgenografia, ecc.), l'ecografia diagnostica, la tomografia computerizzata (CT) e la tomografia a risonanza magnetica (MRT), l'angiografia tradizionale, diversi metodi e tecniche di medicina nucleare e I metodi NLS sono ampiamente utilizzati in oncologia con l'aiuto dei sistemi Metatron. I vettori reciproci di questo sviluppo sono: l’importanza e la difficoltà dell’hardware delle tecniche NLS e l’incremento dei singoli dispositivi; la generale integrazione di questo approccio con diverse tecniche per la risoluzione di problemi diagnostici nel contesto di una singola regione anatomica, sistema o patologia.


In oncologia, la diagnosi NLS è principalmente finalizzata a risolvere problemi di base come la pre-rivelazione delle malattie tumorali, la diagnosi oncologica, la stadiazione e la supervisione dei risultati della cura. Attualmente possiamo parlare della formazione di tendenze speciali nella diagnosi NLS, che si realizzano in varie fasi del trattamento oncologico e richiedono vari approcci organizzati, tecnici e tecnici. Piace:


1. Diagnosi precoce (preclinica) di nuova crescita o screening di malattie tumorali;


2. Utilizzare la tecnologia NLS non invasiva per valutare i cambiamenti patologici degli organi e dei tessuti;


2.1. Diagnosi e diagnosi differenziale delle escrescenze patologiche scoperte, in particolare malattie neoplastiche e non neoplastiche, determinazione delle proprietà anatomiche e funzionali del processo;


2.2 Stadiazione della crescita cancerosa, inclusa la tradizionale sorveglianza della prevalenza della crescita primaria, delle metastasi linfonodali regionali e delle metastasi a distanza;


2.3 Supervisionare i risultati della chirurgia, dei farmaci e della radioterapia, compresi i cambiamenti effettivi nel tessuto tumorale, nonché le complicazioni e le reazioni che si verificano durante il processo di guarigione;


2.4 Monitoraggio dei pazienti dopo il trattamento.


Le soluzioni per ciascuno dei compiti sopra indicati possono essere utilizzate per processi patologici specifici, che richiedono anche l'uso combinato della diagnostica NLS e di varie tecniche radiografiche. Il principio dell’avanzamento sequenziale da tecniche semplici a diagnostiche più complesse utilizzando la NLS è stato dominante negli ultimi anni, e ora essenzialmente un altro approccio è ampiamente diffuso. Si tratta di scegliere il metodo più efficace, compreso il metodo più costoso o una combinazione di essi, per ottenere i risultati migliori e più rapidi.


Biophilia Intruder procedure diagnostiche anti-intrusione svolgono un ruolo sempre più importante in medicina

Intruso-della-biofilia-in-oncologia

Write a comment

Note: HTML is not translated!